Notte d'Oro 2009: fra Musica, Mosaico, Racconto e Poesia, Mistero

Un appuntamento da non perdere con animazioni, musica, incontri con gli autori, visite guidate, mostre e tanto altro ancora. Per vivere una notte indimenticabile sotto il bagliore delle stelle e i riflessi dorati dei mosaici, sono stati quattro i temi principali per scoprire la città e i suoi tesori dal tramonto fino all’alba.
Musica: con il grande concerto notturno di Paolo Belli & Big Band la Notte d’Oro ha dato appuntamento a tutti in Piazza del Popolo alle ore 23. Ma si è iniziato fin dalle 18 con l’intensità di Stefano Ianne in concertonella cornice di suggestiva bellezza del chiostro del MAR. Concerti anche nei luoghi sacri di Ravenna, la Basilica di San Vitale, la chiesa di Santa Eufemia e in San Francesco. Animazioni musicali ad ogni ora in vari luoghi della città, con Djset e Vjset, e diretta radiofonica con Radio Studio Delta in Piazza del Popolo.
Ampio spazio è stato dedicato al Mosaicocon: i laboratori nell’Isola dell’Oro in Piazza San Francesco, le opere in mosaico contemporaneo con gli artisti e le scuole d’arte di Ravenna nella mostra Dalla Bottega al Chiostro, e le visite guidate all’oro dei mosaici antichi e contemporanei.
Racconto e Poesia è il tema che ha proposto incontri con testi letterari, poesie e nuovi laboratori di scrittura. Al Teatro Alighieri RavennaPoesia ha dedicato quest’anno letture di versi alla Pace. Komikazen il Festival del Fumetto di Realtà ha raccontato attraverso le immagini storie inconsuete e moderne. A Casa Melandri ci si è confrontati con I Nuovi Sentimenti, nel chiostro di San Nicolò con i versi di Garcia Lorca. E ancora: nel chiostro della Biblioteca Classense Another book from the wall, una installazione per la diffusione di libri e di lettura, e giovani autori riuniti nel romanzo collettivo Byron a pezzi nel chiostro della Biblioteca Oriani.
Per l’attesissimo appuntamento con il Mistero si è svolto al Centro Congressi di Largo Firenze l’incontro con Eraldo Baldini, Grazia Verasani, Giampiero Rigosi e Pupi Avati, che hanno raccontato le loro Storie Notturne mentre la Passeggiata del Mistero ha accompagnato agli scenari di eventi delittuosi accaduti in città nel corso dei secoli.
Tante sono state le proposte per soddisfare gli interessi e le curiosità di ravennati e non, per trascorrere una notte di divertimento inedita, fra cui diverse Visite guidateitineranti e tutte le iniziative di intrattenimento nei locali pubblici della città.
A tarda notte, per concludere la festa, si è potuto assistere all’emozionante spettacolo pirotecnico a Parco Teodorico.

La Notte d'Oro è un'iniziativa del Comune di Ravenna e Cabina di Regia del Centro Storico.

Archivio Eventi e Novità