Itinerario tra Imola, Maranello e il Mugello, nella Terra dei Motori

Lugo è un’ottima base per esplorare la Romagna e, soprattutto per i motociclisti, è al centro di quella che è stata rinominata “Terra dei Motori”, in cui hanno avuto i natali tanti campioni, tra circuiti e autodromi, itinerari divertenti ed impegnativi tra le strade e curve della Romagna Toscana. Leggete gli approfondimenti per avere interessanti notizie e suggerimenti per itinerari che vi faranno scoprire questa bellissima terra.

La storia di Lugo è strettamente legata a quella della Ferrari di Maranello, grazie al mitico simbolo del Cavallino Rampante (leggete la sezione di Lugo per saperne di più). Proprio a Maranello, nei pressi di Modena, gli appassionati incontreranno sulla loro strada lo stabilimento Ferrari, nato nel 1943, e l’attigua pista di Fiorano, lunga 3 km, impianto di prova e sperimentazione per le auto da corsa; inoltre, si può visitare la famosa Galleria Ferrari, che accoglie i ricordi più gloriosi dell’attività industriale e sportiva del Cavallino Rampante. Anche Modena ospita un interessante museo, quello dell’auto storica Stanguellini, con le più significative auto d’epoca modenesi che hanno collezionato vittorie in manifestazioni varie, tra cui la Mille Miglia, campionati italiani ed europei ecc. I musei a tema sono numerosi, ma quelli che hanno fatto la storia sono il Museo Maserati a Modena, il Museo Ducati a Bologna e il Museo Lamborghini a Sant’Agata Bolognese, dove sono esposte numerose auto di serie a partire dagli anni ’60 e alcune vetture di Formula Uno.

Tappa d’obbligo sono gli autodromi della zona. A Imola, 20 km da Lugo, si snoda lo storico circuito “Enzo e Dino Ferrari”, che ha visto tanti Gran Premi di Formula Uno e Superbike, oltre a manifestazioni minori, e che è stato recentemente ristrutturato, per essere più efficiente e per poter ospitare anche manifestazioni di altro genere, come quelle musicali che già in passato hanno avuto il loro palco all’interno di questo autodromo (Heineken Jammin Festival).

Nell'itinerario verso il celebre Autodromo Internazionale del Mugello, 90 km da Lugo che valgono la pena di essere percorsi, per raggiungere la vallata del Senio godendo di un bel panorama, si può seguire la strada della Lavanda. Passando per Casola Val Senio, la Città delle Erbe in virtù del suo giardino officinale, incontrerete Badia di Susinana, antica badia vallombrosana oggi trasformata in fattoria, con nei pressi un interessante e imponente mulino fortificato. Pochi chilometri e si raggiunge Palazzuolo sul Senio, un delizioso e pittoresco borgo feudale nel cuore della Romagna Toscana, che merita sicuramente una visita e le cui salde tradizioni sono ben presenti, sia nelle Feste medievali estive che nelle sagre autunnali dei prodotti tipici. Una lunga strada risale il Monte Faggiola, per poi scendere a Firenzuola, fin dall'antichità importante luogo di passaggio tra Toscana e Romagna: prova ne sono i tre passi appenninici che si trovano a poca distanza dalle sue mura e che riserveranno ai motociclisti piacevoli momenti di guida: il Passo della Raticosa, il Passo della Futa e il Giogo di Scarperia.

Archivio Guide del Territorio